COME SCEGLIERE I SERRAMENTI

pubblicato in: INFISSI | 0

Ogni giorno migliaia di persone pensano di cambiare i serramenti di casa o dei propri servizi commerciali quali negozi o uffici, oppure professionisti come geometri architetti e ingegneri si domandano quale sia il serramento giusto per il loro progetto.

In questa guida cercheremo di facilitare questa scelta, vediamo come scegliere i serramenti:

Nel mercato sono disponibili quattro diversi materiali, LEGNO | ALLUMINIO | PVC | ACCIAIO, questi materiali esistono anche combinati tra loro ma questo lo vedremo più avanti.

Vediamo i lati positivi e negativi di ogni materiale:

LEGNO

Questo materiale ha una storia millenaria nei riguardi dei serramenti.

PRO:

  • ECOCOMPATIBILE ed ECOSOTENIBILE sono termini che negli ultimi anni sono diventati parte della quotidianità nella rappresentazione dei materiali naturali. Il Legno contiene in buona parte questi due termini grazie alla sua produzione che non richiede un eccessivo dispendio di energia, in termini di EMBODIED ENERGY. Questi sono solo alcuni esempi del perché questo materiale è ecologico
  • OTTIMA TRASMITTANZA TERMICA

CONTRO:

  • MANUTENZIONE, ll Legno richiede annualmente manutenzione, specialmente per gli infissi sopra-verniciati
  • FACILE DETERIORAMENTO, essendo un materiale naturale rischia di essere attaccato da muffe e parassiti

ALLUMINIO

Il materiale che ha dato una svolta alla tecnica e all’innovazione tecnologica nel settore dei serramenti.

PRO:

  • MANUTENZIONE QUASI ZERO, una delle caratteristiche più apprezzate di questo materiale è la formidabile capacità di resistere agli agenti atmosferici
  • SICUREZZA, un altro pregio molto importante di questo materiale è la sua sicurezza, l’alluminio anche se è un materiale duttile sotto forma di profilato diventa estremamente rigido
  • GRANDI LUCI, queste due parole vogliono specificare che grazie alla grande resistenza meccanica questo materiale permette di realizzare aperture molto ampie, infatti con questo materiale vengono realizzate per esempio le facciate continue
  • RIDOTTA SEZIONE dei profili, come specificato precedentemente le proprietà meccaniche o strutturali di questo materiale oltre a permettere la realizzazione di grandi aperture è in grado supportare grandi pesi anche con profili molto stretti facendo così si ha una maggiore superficie vetrata e un migliore aspetto estetico complessivo del fabbricato come ad esempio lo SCHUCO ASS 77 PD SI
  • OTTIMA TRASMITTANZA TERMICA, con il passare del tempo e la conoscenza di nuove tecnologie si è potuto realizzare profili in alluminio con trasmittanze termiche molto ridotte,in alcuni casi come lo SCHUCO AWS 112 IC con certificato casa passiva
  • RICICLABILE, questo materiale ha un pregio molto importante, può essere riciclato

CONTRO:

  • COSTI DI PRODUZIONE, inteso come produzione vera e propria della lega dalla materia prima

PVC

Un materiale conosciuto da tempo ma utilizzato negli infissi da non molti anni

PRO:

  • ECONOMICO, questa tipologia di infissi ha avuto una crescita esponenziale proprio in ragione dei suoi costi molto bassi, infatti è un serramento visibile in molte costruzioni popolari
  • OTTIMA TRASMITTANZA TERMICA, il pvc ha un grande pregio di abbattere drasticamente la trasmittanza termica

CONTRO:

  • NOCIVO, questa è una cosa che sfugge a molti ma come sappiamo bene il pvc è “plastica” e per essere creata ha bisogno di complessi processi chimici uno di questi sono gli stabilizzanti ricchi di ftalati
  • LIMITAZIONE DELLE GRANDI APERTURE, il pvc strutturalmente non è “forte” e per questo motivo non è possibile realizzare vetrate di grandi dimensioni
  • GRANDI SEZIONI, a causa della mancata forza meccanica del pvc si è dovuto sopperire aumentando notevolmente la sezione dei profili causando una riduzione drastica della superficie vetrata in particolare delle piccole aperture. Questo problema causa una reazione a catena che esclude fattori molto importanti, ad esempio la riduzione di luce solare entrante infatti un serramento in alluminio ha un 15% in più di fattore solare entrante rispetto ad un infisso in pvc
  • AGENTI ATMOSFERICI, il pvc essendo un materiale polimerico è soggetto ad esempio ad ingiallimento nel caso in cui l’infisso è esposto molto al sole, patisce gli ambienti salmastri

ACCIAIO

Con il termine acciaio intendiamo infissi in acciaio inox, corten, ferro zincato verniciabile, ottone

PRO:

  • PURO DESIGN, un prodotto ambito da tutti i progettisti per fabbricati storici o moderni, pulito e lineare in tutti i suoi aspetti
  • RIDOTTA SEZIONE, i profili in acciaio sono i più sottili sul mercato dando spazio al solo vetro
  • GRANDI LUCI, le proprietà meccaniche di questo materiale possono permettere di realizzare grandi superfici vetrate
  • BUONA TRASMITTANZA TERMICA, grazie alle nuove tecnologie anche questi tipi di infissi hanno un taglio termico al suo interno che abbatte drasticamente la trasmittanza termca
  • SICUREZZA, il più sicuro tra i serramenti

CONTRO:

  • COSTI ELEVATI, purtroppo un serramento di questo materiale ha elevati costi

 

Oltre a questi serramenti sono stati creati nel tempo degli ibridi ad esempio infissi in ALLUMINIO-LEGNO, composto dall’alluminio in esterno come parte portante e il legno interno come rifinitura elegante, questo è un fissi che ha costi molto elevati ma regala un senso di eleganza che pochi infissi sanno dare.

Un altro ibrido è PVC-ALLUMINIO questo è composto dal pvc nella sua interezza e l’alluminio come rivestimento esterno proprio per aumentare la resistenza agli agenti atmosferici